Via Francigena: sulle orme degli antichi pellegrini

1800 km: Canterbury - Roma - Puglia
Via Francigena

In Inghilterra il tratto è di circa 27km e si estende da Canterbury a Dover. In Francia si parte da Nord-Pas-de-Calais e si attraversano le regioni Champagne-Ardenne, la Picardie et la Franche-Comté. 

Mappa Via Francigena in Italia

Si passa in Svizzera nei cantoni di Vaud e Valais per poi approdare in Italia, dove la via attraversa sette regioni: Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Liguria, Toscana, Lazio, e l’ultimo collegamento Roma-Brindisi, dove i pellegrini si imbarcavano per la Terrasanta. 

Via Francigena

Sigerico, arcivescovo di Canterbury, fu il primo a percorrere le 79 tappe del Cammino del Cielo dall’Inghilterra a Roma, nel 990. È grazie al suo diario che conosciamo la Via Francigena. Ai tempi di Sigerico la si percorreva seguendo le direzioni date dalla gente locale e che cambiavano a seconda delle condizioni politiche e geografiche e incrociava altri due cammini diretti a Gerusalemme e a Santiago de Compostela.

Pellegrinaggio

Il suo itinerario è ancora considerato una fonte autorevole, però è diventato un percorso sicuro, tutelato da varie associazioni. E in alcuni paesi si può persino soggiornare gratuitamente negli ostelli del pellegrino. I sentieri della Via Francigena sono pervasi da atmosfere storiche e sono stati testimoni di imprese di viandanti, cavalieri, avventurieri, monaci.

Avvertenze: camminare lentamente e assaporare ogni dettaglio.

Che sia nord o sud, grande o piccola città, l'Italia non delude mai! 

Continua a leggere