Basilicata: non solo Matera

Viaggio in un’Italia autentica
6 août 20191 min di lettura
Viaggio a Matera

Cercate una destinazione dal sapore italiano? Ecco dove andare per tornare a casa con la valigia carica di cultura, e non di souvenir!

ll paese fantasma di Craco

Il paese fantasma di Craco

Il nostro itinerario inizia a Craco, una piccola località arroccata sulle colline nella provincia di Matera. Una violenta frana negli anni ’60 portò i suoi 2000 abitanti ad allontanarsi per sempre dal paese, che divenne così una piccola città fantasma, set ideale per varie produzioni cinematografiche. Il fascino sta proprio nel passeggiare tra le sue strade abbandonate e contemplare il paesaggio singolare che lo circonda. Il territorio cretoso è stato infatti eroso dall’acqua nel corso degli anni formando profondi solchi, detti calanchi, che conferiscono un aspetto quasi lunare all’intera zona. 

Il Parco delle Chiese Rupestri di Matera

Ma è tutto il territorio della provincia di Matera a meritare una visita: I Sassi e il Parco delle Chiese Rupestri di Matera, riconosciuti dal 2007 come Patrimonio dell’Umanità dall'UNESCO, sono un tipico esempio di insediamento umano in pieno rispetto dell’ambiente. 

Un esempio di chiesa rupestre

Le testimonianze più antiche di suddetti insediamenti risalgono al Paleolitico, che diventarono poi luoghi di culto durante l’Alto Medioevo. La fatica dei monaci del luogo, che scavarono instancabilmente nella roccia, ci ha lasciato costruzioni tuttora seducenti e misteriose. 

Particolare della volta di una chiesa rupestre

L’unico modo per accorgersi del loro fascino è entrarci, palpare l’umidità e respirare la storia di una regione che il tempo non sembra poter scalfire.

Idee per scoprire le perle nascoste della Basilicata

Continua a leggere