Cono o coppetta?

L'instafood dell'estate: il #gelato
13 août 20191 min di lettura
L'instafood dell'estate: il gelato

Per alcuni è una questione di comodità, per altri di gusto. Spesso i genitori preferiscono evitare che i figli scambino la faccia intera per una grande bocca e mangino il gelato con le orecchie! E allora il cono diventa simbolo di emancipazione. 

Che apparteniate alla fazione del cono o della coppetta, in ogni caso il gelato è un alimento ideale nelle calde giornate d’estate. Da quando c’è Instagram, poi, il gelato è diventato un ottimo soggetto per scatenare l’invidia del palato degli amici. 

Cono da passeggio

Se siete in giro per Capri in dolce compagnia e la stanchezza vi implora di fare una pausa, un cono da passeggio farà al caso vostro. Pochi semplici gusti, magari alla frutta, vi faranno riprendere slancio per godervi al meglio i mitici faraglioni.

A spasso con la coppetta

Avete lasciato le terme per un po’ di svago in giro per Montecatini? Se vi sentite ancora bambini, che ne dite di una bella coppetta tre gusti con cialda e biscotto? Se sceglierete l’abbinamento in base al colore, vedrete quanti saranno gli apprezzamenti tra i vostri follower!

Una coppa gelato

Il gelato è anche un’occasione per passare una serata con gli amici spendendo poco. Una coppa gelato può contenere parecchi gusti, in modo da evitare l’imbarazzo della scelta. Se invece non volete esagerare ne bastano pochi, ma aggiungete le fragole con panna: l’indispensabile guarnizione per un successo garantito sui social!

Gelato confezionato

Non sempre le gelaterie artigianali sono a portata di mano. Sulla spiaggia, per esempio, cosa c’è di meglio di un gelato sotto l’ombrellone? Per fortuna ci sono loro, i chioschi dai congelatori sempre pieni di fresche golosità! Allora, se è confezionato, che differenza fa?

Il gelato espresso

C’è poi un gelato che è diventato celebre in tutto il mondo con il nome della macchina che lo produce: il gelato espresso, o Carpigiani: alcuni ne apprezzano la particolare consistenza, altri il fatto che possa essere bicolore, ma per tutti è un’altra scusa soft per comunicare al mondo di Instagram che… ci siamo anche noi!

Continua a leggere